PRESENTAZIONE DEL CICLO CLUB


Nasce Eroica Ciclo Club. O meglio, rinasce. Quelli che a L'Eroica c'erano all'inizio (e oggi siamo fieri sia diventato un titolo di merito) si ricordano che a suo tempo furono stampate delle tessere molto caserecce, che avevano solo un senso di appartenenza e servirono a fidelizzare alcuni bei personaggi attorno al giornale, al numero unico che pubblicavamo per l'evento. Si trattava delle figurine principali di Eroica (Berruti, Luzzana, Fioresi, Leonardi...) e di quanti, giornalisti, scrittori, collezionisti, collaboravano coi loro contributi letterari a comporre quella rivista. Oggi, mentre ci prepariamo a vivere la ventesima edizione, sono maturati i tempi perchè si dia senso compiuto all'idea di un “Club di Eroici”, un gruppo di persone che condividono la nostra idea di ciclismo e che vogliono viverla e svilupparla con noi ancora più intensamente. Potrei dire che da quei tempi pionieristici di quel barlume di Club degli Eroici molto è evidentemente cambiato nei numeri e nella geografia di Eroica e ben poco nei valori fondamentali ma non voglio rischiare nessun dibattito filosofico su ciò che credo e sento e su ciò che è. Quello che è vero di sicuro lo possiamo esprimere in un concetto fondante del nascente club: vogliamo riprenderci il nostro sport, il grande ciclismo, che vanta un giacimento di passione persino superiore alle attese di gente come noi, notoriamente ottimista. Iscriversi al club comporterà la sottoscrizione di una tessera annuale che prevede una serie di benefici esclusivi e, soprattutto, la creazione di una comunità che condivide idee ed iniziative, che elabora proposte, che vive assieme momenti speciali, che dispone di servizi in grado di rendere straordinario il suo vivere lo spirito eroico.

Chi pensa ad una operazione commerciale è invitato caldamente da ora a non aderire.
Molto semplice, nessun obbligo, nella vita del Ciclo Club andremo avanti con chi sa che noi, da sempre, non abbiamo solo voluto creare un evento di moda, abbiamo invece creduto possibile il sogno di rendere un senso alla nostra passione di ragazzi. Aspiriamo a progettare il ciclismo del futuro, oltre che a vivere, ciò che già stiamo facendo, questo ciclismo eroico come straordinaria esperienza di vita, di cultura, di fatica ed avventura, di amicizia e di turismo, col gusto di tornare a godere della bellezza di un grande sport fatto, appunto, per sport. I servizi che la tessera offre sono elencati altrove; quello che mi sento di garantire, a proposito dell'operazione commerciale, che la spesa della tessera sarà coperta e di gran lunga dai benefici previsti. Uno su tutti, giusto per esemplificare: l'iscrizione al Club assicurerà ai soci la partecipazione di diritto a tutte le Eroiche a tariffa Club, ovvero la più economica.

Per questo non è prevista una quota di ingresso; cadenza annuale, che ognuno possa misurare che cosa ha ottenuto dalla sua partecipazione al Ciclo Club.

Vedrete che faremo grandi cose assieme.

Giancarlo Brocci

Gaiole in Chianti, Agosto 2016