Luciano era una persona bella, buona, piena di valori
 
martedì, 08 maggio 2018

Luciano era una persona bella, buona, piena di valori


Di Luciano Berruti, hanno scritto praticamente tutti, con garbo, grazia, spirito e soprattutto tanto affetto; una colata di sentimento che ha invaso ogni spazio di internet, ognuno con una foto di lui sorridente, il massimo del fotogenico, bello in ogni scatto, in tutte le pose. 
Perché non credo esista una persona a cui la gente ha voluto, vuole bene come a Luciano, un’unanimità che ormai non sorprendeva più neanche Sofia, sua moglie, alle prese col quotidiano di un marito fuori categorie e schemi. 
Io, però, vorrei raccontare di una persona rara, un pezzo di pane con un’anima così grande, genere Gandhi. Non dico del suo cuore per il solo pensiero che sia stato lui a lasciarlo per strada; ma era un cuore che aveva dato così tanto che mi verrebbe persino di capirlo. Giustificarlo mai, troppo presto ed a una delle persone più felici che mi sia stato dato di conoscere. 
Perché Luciano era una persona bella, buona, piena di valori e sentimenti, carica di gioia di vivere, un’immagine che la morte mai riuscirà ad accostare a sé stessa. Ma scrivere cose del genere significa ripetere ciò che tutti hanno certificato, aggiungere miele alla giusta colata di lacrime allo zucchero. 

Giancarlo Brocci